Power-Faraday

Idee per goderti la tua e-bike

LEVOREX - Range Extender Battery for Turbo Levo

LEVOREX - Range Extender Battery for Turbo Levo

 

LEVOREX  =  rimedio contro l'ansia da batteria . Di cosa si tratta ?

 

E' un KIT costituito da una batteria aggiuntive esterna (LEVOREX = Range EXtender per LEVO) che si collega in parallelo a quella originale mediante un circuito basato su diodi ideali  ed relè statici realizzati con tecnologia MOSFET .

 

 

 

 

l disegno rappresenta lo schema concettuale in modo semplificato; C1 e C2 sono i contatti dei relè statici  mentre D1 e D2 sono i due diodi ideali. 

S1 è il deviatore opzionale che permette di aprire il contatto o della batteria esterna o della batteria originale; in posizione a) sarà quindi scollegata la batteria esterna mentre in posicìzione c) sarà scollegata la batteria originale. In posizione b) nessuna delle batterie è scollegata e quindi lavorano in parallelo.

Utilizzando i MOSFET  non si dissipa energia in calore e conseguentemente, si garantisce la massima efficienza possibile.

Ciò  assicura l'accoppiamento delle 2 batterie senza perdere energia dissipata in calore (situazione inevitabile sia con i diodi tradizionali che con diodi Schottky) e rendendo possibile l'accoppiamento anche di batterie con livelli di carica molto diversi tra loro.

 

ESEMPIO 1

Decido di usare solo la batteria originale fino a raggiungere il livello di carica pari al 20% prima di collegare quella esterna carica al 100%.

Quello che osserveremo sarà lo stato di carica indicato dalla batteria originale che rimane fisso al 20% (primi 2 led accesi) fino a quando la batteria esterna (che in questo fase sarà l'unica fonte di alimentazione del motore ) non raggiungerà lo stesso livello di carica (ovvero, il 20%); da questo punto in poi le batterie lavoreranno insieme e di conseguenza l'indicatore dello stato di carica tornerà a scendere.

 

ESEMPIO 2

Decido di usare le 2 batterie insieme sin dall'inizio (cariche entrambi al 100%).

Quello che osserveremo sarà lo stato di carica indicato dalla batteria originale che scenderà più lentamente rispetto al funzionamento con la sola batteria originale. La carica indicata dai led rappresenta esattamente il valore di carica di entrambi le batterie; se segna 50% (5 led su 10) significa 50% originale e 50% anche batteria esterna.

 

ESEMPIO 3

Decido di usare le 2 batterie insieme ma ho l'originale carica al 100% mentre quell esterna è al 50%.

All'inizio e fino al 50% di carica, il motore sarà alimentato unicamente dalla batteria originale; quella esterna non lavora nonostante sia collegata. Raggiunto il 50% di carica con la batteria originale, da questo punto in poi inizia a lavorare insieme anche quella esterna fino a quando la batteria originale non avrà raggiunto il livello 0% e si spegnerà.

 

In ogni caso,  quando si spegne la batteria originale, il circuito dei diodi (interruttori statici) fa spegnere anche quella esterna per ragioni di sicurezza; quando la batteria originale è spenta siamo cosi certi di non avere tensione al motore.

 

NOTE:

Alcuni criticano la soluzione delle batterie in parallelo convinti che se non perfettamente nelle stesse condizioni di "salute", si avranno sempre le prestazioni della batteria peggiore; ciò è VERO ma, solo se si collegano le batterie insieme SENZA diodi anti ricircolo.

LEVOREX utilizza i diodi anti ricircolo che per loro natura intrinseca, consentono di avere in uscita la tensione delle 2 batterie tenendole elettricamente disaccoppiate tra loro. Questa è una tecnica nota, utilizzata ad esempio, nei sistemi di "accumulo ridondato di energia". Questa NON è una invenzione del momento ma, una semplice applicazione di una tecnica comune in elettronica industriale.

Neppure l'utilizzo dei "diodi ideali" è fantascenza ; grazie a circuiti integrati di uso comune, si utilizzano dei transistor MOSFET come se fossero dei diodi con il vantaggio che questa tipologia di transistor, presenta bassissime cadute di tensione e quindi non dissipa calore come i comuni diodi tradizionali.

 

L'autonomia aumenta in proporzione alla capacità della batteria esterna ma, se in parallelo, con un sensibile margine aggiuntivo in più, grazie al fatto che le due batterie, lavorando in parallelo sono meno stressate e conseguentemente, lavorano entrambe con una maggiore efficienza rispetto alla condizione di lavoro di una singola batteria. 

N.B.: il kit è predisposto per funzionamento in parallelo ma, su richiesta, può essere fornito con la possibilità di selezionare 3 differenti modalità mediante un micro deviatore a 3 posizioni: 
Modalità 1 => Solo batteria originale (C1 aperto C2 chiuso)
Modalità 2 => Batterie in parallelo (C1 e C2 chiusi) 
Modalità 3 => Solo batteria esterna (C1 chiuso e C2 aperto)

E quindi possibile selezionare un funzionamento in "alternanza" (prima la estarna e poi l'originale o viceversa) o in "parallelo" 

 

Hobbies

 

  •  Elettrificazioni e-bike estreme
  •  
  • Batterie personalizzate